bootstrap table

PRESENTAZIONE FJFF

Dal 13 al 17 Settembre 2017

A differenza di tanti Festival che rappresentano rassegne concertistiche su palcoscenici “tradizionali”, il Fringe porta la musica in mezzo alla gente utilizzando location diverse: dai club storici ai locali di tendenza, ai locali che normalmente non programmano musica o fanno musica “altra”, alle strade, alle chiese, le piazze, i giardini, i musei.

Il Fringe ricerca e occupa spazi inusuali con eventi di grande suggestione scenica, che rappresentano un esperimento acustico innovativo.

CREAZIONI ORIGINALI

Sperimentazione e produzioni originali sono il vero spirito del Firenze Jazz Fringe Festival.
Dall’incontro tra danza e musica con la coreografia creata appositamente da Simona Bucci per il cortile del Museo della Specola e con l’incontro in prima assoluta tra il nuovo talento della tap dance catalano Alonso Guillem e il trio di Alessandro Galati, il FJFF presenta anche For those I never knew - tributo al grande pianista Luca Flores da parte di due dei sui partner storici, Alessandro Di Puccio e Alessandro Fabbri – e l’Officium Divinum, un progetto straordinario creato dall’Hilliard Ensemble e da Jan Garbarek che riprende nuovamente vita in esclusiva con l’ensemble Cantar Lontano e il grande sassofonista Gavino Murgia. E poi l’incontro inedito tra Nguyen Le, Philippe Garcia e Giovanni Falzone, in un set trascinante tra groove ed elettronica.

Mobirise
Mobirise

Firenze Jazz Fringe Festival

Info

Mail. info@zenart.it

© Copyright 2017
Web design by Maia®
www. comunicazione-visiva.com